Supporto: +39 0364 53 00 25

come lavare copripiumino, quando lavare piumino

 

Come lavare il tuo Copripiumino preferito senza rischiare di combinare guai?

Ecco i nostri 12 consigli da esperti per evitare qualsiasi disastro!

  1. Il Primo lavaggio: la biancheria nuova va sempre lavata prima dell’uso con un detersivo delicato ad acqua fredda o tiepida (30°C circa);
  2. Lava al rovescio sia i copripiumini che le federe;
  3. Non schiacciare i panni nella lavatrice: otterrai così un bucato molto meno spiegazzato, il che significa molta meno fatica nello stirare!
  4. Si all’aria aperta, ovviamente quando possibile. Questo tipo di asciugatura riduce di molto le pieghe;
  5. Non asciugare troppo, sia che utilizzi l’asciugatrice che stendi all’aperto;
  6. No ai raggi solari diretti che possono scolorire i capi e ingiallire i tessuti bianchi;
  7. Stira la biancheria quando è ancora leggermente umida per avere ottimi risultati in un tempo decisamente minore;
  8. Lava la biancheria al massimo a 40°C/ con lavaggio normale oppure con lavaggio delicato e breve. Per evitare che rimangano tracce di detersivo nel bucato è meglio selezionare un programma di risciacquo lungo;
  9. No alla candeggina! Per togliere eventuali macchie utilizza un prodotto smacchiante, è più delicato e non ingiallisce i tessuti;
  10. Utilizza un po’ meno detersivo di quanto indicato sul contenitore per preservare i colori del copripiumino;
  11. E’ possibile che alcuni prodotti per i capelli, nonchè delle lozioni corpo o creme viso e certi saponi essendo prodotti chimici abbiano degli effetti sbiancanti, facendo sbiadire i colori e lasciando delle macchie;
  12. Attenta agli sbiancanti ottici presenti nei detersivi, possono alterare la solidità del colore!

Se avete altri consigli e trucchi, lasciateci un commento!

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Chiudi

Carrello

Nessun prodotto nel carrello.